Premi il freno

3 processi di piegatura per la pannellatrice in lamiera

piegatura lamiera

Il piegare e formare della lamiera è la lavorazione della lamiera eseguita sulla macchina piegatrice, detta anche pannellatrice CNC.

Il foglio da formare viene posizionato sulla pressa piegatrice CNC, lo stampo superiore viene sollevato dal cilindro dell'olio, il cursore viene fatto scorrere nella posizione appropriata, quindi lo stampo superiore viene abbassato nella posizione desiderata. Sulla lamiera formata, il metallo viene piegato e formato applicando forza alla leva di piegatura sulla piegatrice.

Poiché le persone hanno requisiti sempre più elevati per l'accuratezza di fogli di piegatura, la maggior parte delle fabbriche ha iniziato a scegliere le presse piegatrici CNC invece delle piegatrici idrauliche.

Perché la pressa piegatrice CNC ha velocità elevata, alta precisione, funzionamento più conveniente e più in linea con i requisiti moderni.

Nel processo di piegatura, di solito possiamo utilizzare i seguenti metodi di piegatura

Flessione a contatto puntuale

Come mostrato nella figura, utilizzando i punti A, B e C per fare in modo che il materiale e lo stampo contattino e si pieghino, la piegatura del contatto puntuale è chiamata tipica piegatura flottante, il motivo è che non è completamente pressata verso il basso, in lo stato di contatto con l'aria Fare una curva.

La caratteristica di questa piegatura è che l'angolo di piegatura può essere lavorato liberamente. Ad esempio, utilizzando uno stampo a 30° per la piegatura, può lavorare qualsiasi angolo compreso tra 180° e 30°. La larghezza V più adatta per la piegatura a contatto puntuale è 12-15 volte lo spessore della lamiera.

Piegatura ordinaria

La piegatura ordinaria è anche chiamata piegatura stretta e l'inglese per piegatura stretta è inferiore. I termini "premere verso il basso" e "contatto dal basso" sono comunemente usati in officina e sono ampiamente utilizzati perché possono ottenere una migliore precisione di piegatura con una pressione inferiore.

Flessione a taglio

L'etimologia di shear bending è (moneta), che significa "fabbricazione di monete" è un metodo di lavorazione molto preciso. Lo scopo del taglio e della piegatura è di ottenere una buona precisione, una R interna estremamente piccola e 5-8 volte la TON richiesta per la piegatura ordinaria.

Il problema della flessione a taglio

・A causa della maggiore pressione, sono necessarie anche attrezzature di piegatura più grandi.
・Lo stampo si consuma rapidamente.
・Ci sono anche restrizioni sugli stampi. (Utilizzare uno stampo più grande resistente alla pressione)

A volte vengono utilizzate anche altre forme di piegatura, di solito le seguenti

Curvatura a L

Le pieghe a L sono divise in pieghe a 90° e pieghe non a 90° in base all'angolo e la loro denominazione si basa sull'angolo interno dopo il completamento. Il coefficiente di deformazione della flessione a 90° è 0,4 volte lo spessore del materiale

flessione N

Quando si forma N-fold, vengono adottati diversi metodi di lavorazione in base ai valori dimensionali di Lunghezza e altezza. Uno è diviso direttamente in una doppia formatura e l'altro consiste nell'aggiungere guarnizioni per invertire la piegatura e l'appiattimento. Generalmente, la H in N-fold è di dimensioni più importanti.

Piegatura a Z

La piegatura a Z è anche chiamata differenza di rottura. Secondo l'angolo di formazione, è diviso in rottura del bordo diritto e rottura dell'ipotenusa.

Il metodo di elaborazione si basa sull'altezza di rottura. La rottura del bordo dritto viene utilizzata quando l'altezza di rottura h è inferiore a 3,5 volte lo spessore del materiale. Stampo differenziale o formatura facile dello stampo, quando lo spessore del materiale è maggiore di 3,5 volte, vengono utilizzate quella normale positiva e una doppia piegata inversa.

La rottura dell'ipotenusa Quando la lunghezza dell'ipotenusa l è inferiore a 3,5 volte lo spessore del materiale, per la formazione viene utilizzato lo stampo differenziale o lo stampo facile, maggiore di 3,5 volte Quando il materiale è spesso, utilizzare quello normale positivo invertire due pieghe per completare

Curva del bordo morto

Il bordo morto è anche chiamato appiattimento riflesso. Il suo processo di formatura viene completato in due fasi: prima piegare a circa 35 gradi, questa fase è la profondità di inserimento, quindi utilizzare la matrice di appiattimento per premere fuori il bordo morto. Prestare attenzione al parallelismo dell'ampia superficie dopo la formatura. livello.

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *