Premi il freno

Come controllare la precisione di piegatura della lamiera?

Pressa piegatrice CNC

La precisione di piegatura della lamiera è un processo chiave nella formatura della maggior parte delle parti e la qualità della piegatura influisce direttamente sulla forma finale e sulle prestazioni del prodotto.

Sono molti i fattori che influenzano la precisione di piegatura della lamiera della lamiera, come l'accuratezza della dimensione di espansione degli accessori, la scelta dello stampo e la razionalità della sequenza di piegatura, ecc. Pertanto, la ricerca sulla precisione di piegatura di lamiera deve essere analizzato da questi fattori uno per uno e come controllarlo. La qualità della piegatura può ottenere un miglioramento completo della qualità della piegatura.

Pressa piegatrice CNC DA66T
Pressa piegatrice CNC DA66T

Calcolo delle dimensioni della lamiera piegata

  • Progettazione del raggio di curvatura dei raccordi Quando il materiale viene piegato, lo strato esterno dell'area del raccordo viene allungato e lo strato interno viene compresso. Quando lo spessore del materiale è costante, più piccolo è l'angolo interno della curva, maggiore è il rapporto di trazione e compressione del materiale. Quando la tensione di trazione dell'angolo esterno supera la resistenza finale del materiale, si verificano crepe o rotture. Pertanto, il progetto strutturale della parte piegata dovrebbe evitare di piegare il raggio del raccordo troppo piccolo.
Disegno delle parti
Disegno delle parti

Il raggio minimo del raccordo di piegatura della parte piegata è correlato alle proprietà meccaniche, alla qualità della superficie, al grado di indurimento e alla direzione della fibra del materiale. Il raggio minimo del raccordo di curvatura viene utilizzato solo quando il design del prodotto lo richiede. Generalmente il raccordo di piegatura è uguale o leggermente inferiore allo spessore della lamiera.

  • Il prodotto di calcolo del coefficiente di piegatura deve garantire la dimensione di piegatura accurata e determinare la lunghezza spiegata del foglio è il fattore principale. Poiché lo strato esterno del foglio viene allungato e allungato durante la piegatura e lo strato interno viene compresso e accorciato, solo la lunghezza dello strato neutro rimane invariata. In teoria, la lunghezza dello strato neutro è uguale alla lunghezza del materiale. Infatti, per lamiere dello stesso spessore, per la differenza di materiale e durezza, il materiale con elevata durezza presenta una piccola deformazione a trazione durante la piegatura, e lo strato neutro è all'esterno; il materiale con piccola durezza ha una grande deformazione a trazione e lo strato neutro è verso l'interno, quindi quando si calcola la lunghezza del materiale spiegato, è necessario correggere il coefficiente di flessione.

Oltre al materiale del foglio, lo spessore del foglio, il angolo di piegaturae la forma dello stampo hanno tutti un impatto sulla precisione di piegatura della lamiera. A causa dell'influenza dei suddetti fattori, il calcolo del coefficiente di flessione è difficile.

Distanza dal bordo del foro della parte piegata

Per il grezzo con fori prelavorati, se il foro si trova nella zona di deformazione di piegatura durante la piegatura, la forma del foro verrà allungata e deformata dopo la piegatura e influenzerà anche le dimensioni degli accessori dopo la piegatura. Per evitare la distribuzione dei fori nell'area di deformazione a flessione, in genere, assicurarsi che la distanza dal bordo del foro b (la distanza più breve dal bordo esterno al bordo del foro dopo la piegatura) sia ≥ 3 volte lo spessore della lamiera. Per il foro ellittico parallelo alla linea di piegatura, al fine di garantire la precisione di piegatura ed evitare la deformazione della posizione del foro, la distanza dal bordo del foro dovrebbe essere generalmente ≥ 4 volte lo spessore della piastra.

Disegno di perforazione
Disegno di perforazione

Se i fori devono essere distribuiti nell'area di deformazione, al fine di garantire l'accuratezza della piegatura della lamiera, il metodo di lavorazione prima di piccoli fori e quindi di espansione dei fori dopo la piegatura può soddisfare i requisiti o praticare fori o spazi vuoti nella posizione di piegatura per trasferire l'area di deformazione.

Altezza bordo dritto di Parte piegante

Per la piegatura a 90°, per facilitare la formatura, l'altezza h del lato ortogonale del pezzo non può essere < 2 volte lo spessore della lamiera t. Se il progetto richiede l'altezza del lato rettilineo h<2t della parte piegata, l'altezza della flangia deve essere prima aumentata e quindi elaborata alla dimensione richiesta dopo la piegatura; oppure una scanalatura poco profonda dovrebbe essere lavorata nell'area di deformazione di piegatura prima della piegatura.

Per un pezzo piegato con un livello sul lato della piega, cioè quando l'area di deformazione della piegatura si trova sulla linea inclinata, il pezzo si deformerà dopo la piegatura a causa della bassa altezza della retta all'estremità della inclinata linea. Pertanto, l'altezza minima del lato di piegatura dovrebbe soddisfare h>2t, altrimenti l'altezza del bordo dritto della parte di piegatura dovrebbe essere aumentata o la struttura della parte dovrebbe essere modificata.

Misura il pezzo
Misura il pezzo

Direzione di piegatura della parte piegata

Quando si determina la direzione di piegatura, la zona di frattura del grezzo del grezzo deve essere posizionata il più possibile sul lato interno della parte piegata per evitare che le microfessure nella zona di frattura si espandano in crepe sotto l'azione della sollecitazione di trazione esterna . Se è limitato dalla struttura del pezzo quando i lati anteriore e posteriore devono essere piegati in entrambe le direzioni, il raggio di curvatura dovrebbe essere aumentato il più possibile o dovrebbero essere adottati altri accorgimenti tecnologici.

L'anisotropia della lamiera ha anche una certa influenza sulla precisione di piegatura della lamiera, soprattutto per materiali con scarsa plasticità. Se consentito, la linea di piegatura del pezzo deve essere perpendicolare alla direzione della fibra del foglio, altrimenti la linea di piegatura deve essere perpendicolare alla direzione della fibra. Quando sono parallele, si formano facilmente crepe all'esterno della linea di piegatura. Se è necessario piegare in più direzioni, la linea di piegatura deve essere realizzata ad angolo rispetto alla direzione della fibra.

Foglio di piegatura
Foglio di piegatura

Rilegatura di parti piegate

Il ritorno elastico della parte da piegare si riferisce al fenomeno per cui la forma e le dimensioni della parte da piegare cambiano dopo che la deformazione plastica del materiale in foglio fa sì che la parte da piegare esca dallo stampo. Il grado di ritorno elastico è solitamente espresso dalla differenza tra l'angolo di piegatura effettivo del pezzo dopo la piegatura e l'angolo di piegatura dello stampo, ovvero la dimensione dell'angolo di ritorno elastico.

I fattori che influiscono sul ritorno elastico includono le proprietà meccaniche del materiale, il raggio di curvatura relativo, la forma del pezzo in lavorazione, il gioco dello stampo e la pressione durante la curvatura. Poiché ci sono molti fattori che influenzano il ritorno elastico, l'analisi teorica e il calcolo sono complicati. In generale, maggiore è il rapporto tra il raggio del raccordo interno della parte da piegare e lo spessore della piastra, maggiore è il ritorno elastico. Il ritorno elastico della parte piegabile avviene principalmente attraverso il produttore dello stampo che adotta determinate misure per ridurre il ritorno elastico durante la progettazione dello stampo. Può essere risolto aumentando la pressione correttiva durante la flessione.

Parti finite
Parti finite

Selezione del punzone superiore della pressa piegatrice

  • Scelta del tipo di punzone superiore

La scelta del punzone superiore è determinata dalla forma del pezzo. Perché non ci devono essere interferenze tra lo stampo e il pezzo durante il processo di piegatura. Ad esempio, durante la piegatura a U, è necessario selezionare il punzone superiore appropriato in base al rapporto dimensionale dello stampo a tre lati. In generale, se la dimensione del bordo inferiore è maggiore o uguale agli altri due bordi ad angolo retto, è opportuno utilizzare il punzone superiore per la cornice opzionale; se il bordo inferiore è più piccolo degli altri due lati, è necessario utilizzare il punzone superiore a collo d'oca.

  • Selezione del raggio d'angolo R del punzone superiore

Il raggio dell'angolo esterno del pezzo è determinato principalmente dalla larghezza della scanalatura a V della matrice inferiore e anche il raggio dell'angolo R del punzone superiore ha una certa influenza. Il raggio di raccordo R del punzone superiore è generalmente uguale o leggermente inferiore allo spessore della piastra. Quando si piegano parti con scarsa plasticità come l'alluminio duro, per evitare fratture o crepe, è necessario selezionare un raggio di raccordo più ampio e una scanalatura a V. Gli utensili superiore e inferiore e le scanalature di rilievo delle crepe sono progettate su entrambe le estremità della linea di piegatura degli accessori.

  • Scelta dell'angolo di punta del punzone superiore

Oltre al punzone superiore a 90°, quando si piega la piastra in acciaio inox, la piastra in alluminio o la piastra di medio spessore con una grande quantità di ritorno elastico, è possibile selezionare il punzone superiore a 86° e 88° in base alla dimensione del materiale ritorno elastico e dovrebbe essere selezionato allo stesso tempo. Un dado inferiore dello stesso angolo corrisponde.

Pugno superiore
Pugno superiore

Selezione della matrice verso il basso degli utensili per presse piegatrici

  • La scelta della larghezza della scanalatura a V della scanalatura a V della matrice inferiore si basa principalmente sullo spessore della piastra. La larghezza della scanalatura a V del dado inferiore è lo spessore della piastra.

Considera la dimensione della piega della parte. Quando la dimensione è piccola, se la larghezza della scanalatura a V della matrice inferiore è grande, la parte superiore del foglio non può entrare in contatto con le spalle della scanalatura a V contemporaneamente durante la piegatura e sarà scivolare nella scanalatura a forma di V, con conseguente mancata formazione.

  • La scelta della forma della filiera inferiore è generalmente suddivisa in una filiera inferiore a fessura singola e una filiera inferiore a doppia fessura. La matrice inferiore a fessura singola è flessibile e comoda da usare e la matrice inferiore a doppia fessura ha una migliore stabilità. Il dado inferiore da utilizzare deve essere determinato in base alla situazione reale. Inoltre, sono disponibili anche stampi inferiori di forma speciale, come filiere differenziali di segmento, filiere piatte per tranciatura bordi e filiere inferiori in gomma elastica con curvatura ad arco.
  • L'angolo della scanalatura a forma di V del dado inferiore è diviso in dado inferiore ad angolo retto e dado inferiore ad angolo acuto in base all'angolo. L'angolo della matrice è di 88°, selezionato in base alle proprietà del materiale e alla quantità di ritorno elastico. Quando il materiale ha un'elevata resistenza alla trazione e una grande quantità di ritorno elastico, come l'acciaio inossidabile o materiali in fogli sottili, è necessario utilizzare uno stampo inferiore di 88°; per materiali più morbidi come il normale acciaio a basso tenore di carbonio e il rame, è possibile utilizzare una matrice inferiore di 90°.
Utensili per presse piegatrici
Utensili per presse piegatrici

I fattori che influenzano il rimbalzo sono analizzati come segue

  1. È legato alle proprietà dei materiali.
  2. Nelle condizioni dello stesso stampo e dello stesso materiale, il ritorno elastico della lamiera sottile > il ritorno elastico della lamiera spessa.
  3. Maggiore è il raggio R dell'arco interno di curvatura dello stesso materiale, maggiore è il ritorno elastico.
  4. Maggiore è la pressione di flessione, minore è il ritorno elastico.

Informazioni sulle piegature offset

Se possibile, il pezzo deve essere piegato il più simmetricamente possibile sull'asse centrale della macchina. Questa operazione è più precisa della piegatura offset del pezzo e può evitare l'effetto negativo sulla macchina dovuto al carico eccentrico. Se è proprio necessario compensare la flessione, si raccomanda che il tonnellaggio di piegatura non superi 30% del tonnellaggio totale.

Parti di piegatura
Parti di piegatura

Tempo di lettura stimato: 10 minuti

Articoli correlati

ensieri su “

  1. Ambreen Asghar ha detto:

    Ho una pressa piegatrice NC, ma la precisione non va bene
    Forse il tipo CNC è migliore?

    1. Ivy Zhang ha detto:

      Sì, tipo CNC, la precisione è migliore di NC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.